ROZZA CROCE

Su quel legno fatal io rimiro per fè
Quella croce che parla d’amor
Su quel legno crudel fu immolata per me
Quell’offerta che lava il mio cuor
 
RIT.      Ora guardo a quel legno lassù
                 Rozza croce che sanguina ancor
             Essa accolse il mio caro Gesù 
             Per offrirgli la morte e il dolor
 
Quella croce è per me un sussurro al mio cuor
Una voce di sangue e dolor
Essa dice che un dì fu immolato e morì
Gesù Cristo per me peccator
 
RIT.
 
Si fa buio nel ciel su quel monte fatal,
Ogni cosa nell’ombra scompar,
Ma dirada quel vel un chiaror celestial
È la croce che brilla ed appar.
 
RIT.